Colazione a Portonovo

In una delle spiagge assolutamente da non perdere nel vostro soggiorno ad Ancona o dintorni c’e’ la possibilita’ di gustare la colazione migliore che abbiate mai fatto.

Chi non conosce Portonovo? La bellissima spiaggia dominata dalla massiccia presenza del monte Conero alle spalle e una lingua di spiaggia bianca, come mai avete visto, che si snoda davanti ai vostri occhi fino all’azzurro cristallino del mare. Immersa nel verde, e’ sicuramente una delle zone assolutamente da non perdere… soprattutto di mattina presto. L’aria ancora frizzante, la gente che arriva lentamente e una colazione con vista al Clandestino che svolta da subito la giornata.

Il locale apre il 10 luglio del 2000 e prende il nome da una canzone, quella di Manu Chau, che echeggiava ovunque: radio, televisione, discoteche. C’era chi addirittura la canticchiava per strada o magari la mattina, appena sveglio, davanti allo specchio nel bagno.È stato proprio questo straordinario successo musicale a far sì che Maurizio Fiorini battezzasse quelchiosco, a pochi metri dall’acqua dell’azzurro Adriatico, il Clandestino.

Arrivati a destinazione vedi questo chiosco azzurro che spicca sul bianco dei sassi, i tavoli con gli ombrelloni e una cordialita’ che da subito rapisce chiunque si avvicini al locale.

La scelta e’ da subito molto ardua: colazione dolce o colazione salata. Nel mio caso ho potuto provare un mix di entrambe. E no, non sono raccomandata, sono semplicemente molto professionali: colazione senza glutine, uova e per una ragazza incinta; la reazione e’ solitamente quella del “mi dispiace, non abbiamo nulla per lei”. In questo caso invece non hanno minimamente battuto ciglio e mi hanno servito una delle colazioni migliori che potessi desiderare.

64962762_1568335449963626_4733132961820442624_n.jpg

Nella colazione salata troviamo: sandwich tonno e uovo, una fetta di melone con del prosciutto patanegra, pane tostato, panino col patanegra, ananas a dadini, burro, alici, mousse al cioccolato con un po’ di olio e sale, caffè/cappuccino e una bevanda fresca a scelta tra due proposte (entrambe marchiate Moreno Cedroni)

Nella colazione dolce: brioche, pane tostato, un paio di marmellate, ananas a dadini, una spuma al latte, una mousse al caffè, cappuccino/caffè e una bevanda a scelta sempre tra due o tre proposte pensate da Moreno Cedroni.

Nella mia variante senza glutine, uova e senza i crudi ho potuto assaggiare per la prima volta un panino al tonno (prima volta che qualcuno lo “costruisce” senza maionese), panino con burro e alici (e per precisare il burro e’ quello salato e le alici sono del cantabrico), melone, marmellata di prugne e zenzero, ananas a dadini, caffe’ e la bevanda al lime… SUBLIME!

Se anche voi avete avuto la possibilita’ di gustare questa colazione o volete qualche info in piu’, lasciatemi un commento qui sotto 🙂