Anteprima – Carnival Row

Sappiatelo! La stagione autunnale televisiva 2019 è pienissima di novità. Una di queste è proprio Carnival Row, serie fantasy original di Amazon Prime con protagonisti Orlando Bloom e Cara Delevigne.

carnival row.jpg

La trama.

Rycroft Philostrate, detto Philo, è un detective dello Stato di Burgue e opera nella capitale, intorno al quartiere meticcio di Carnival Row, dove le creature fantastiche in fuga dal loro regno caduto in mano alle forze del Patto vivono come una minoranza oppressa. Una serie di violenti delitti scuote il quartiere, con vittime sbudellate a cui viene strappato il fegato, forse per un oscuro rituale. A complicare le cose nella vita di Philo c’è l’arrivo in città della sua amata Vignette Stonemoss, una fata a cui lui aveva però fatto credere di essere morto. Inoltre la politica cittadina è a un punto di crisi tra una maggioranza più tollerante ma in difficoltà e una opposizione in ascesa e intollerante verso gli stranieri fatati.

 

Curiosita’.

  • La serie è stata girata interamente in Repubblica Ceca, incluso nella capitale, Praga.
  • La serie è composta da 8 episodi e, contrariamente a molti show, ha un solo registaJon Amiel, famoso per aver diretto Sommersby nel 1993 e Copycat – Omicidi in serie nel 1995.
  • L’idea del progetto è di Travis Beachamrisale a ben 13 anni fa e aveva il titolo A Killing on Carnival Row. L’intuizione è diventata un progetto concreto quando nel 2015 Amazon Studios siglò l’accordo ordinando ben 3 sceneggiature diverse da valutare.
  • Quando Amazon Studios ha firmato l’accordo per dare il via al progetto, era implicato anche Guillermo del Toro. Quest’ultimo avrebbe dovuto co-scrivere, produrre e dirigere almeno il primo episodio. Poco meno di un anno dopo, però, del Toro dovette abbandonare il progetto per i suoi numerosi impegni artistici. L’impronta del regista de Il Labirinto del Fauno si sarebbe adattata bene alle tematiche dello show.