HOBONICHI, una visione del planner giapponese

Bazzicando qua e la tra pinterest e i vari blog mi sono imbattuta, e oserei dire anche fortunatamente, in una nuova parola che mi ha aperto le porte di un immenso e sconosciuto mondo: HOBONICHI.

Lo sapete, sono una grande amante dei planner, agende e molto piu’ in generale di tutto quello che puo’ essere racchiuso sotto la vastissima categoria chiamata “cartoleria e cose varie”. Come ho fatto quindi a non imbattermici prima?!

Hai presente quando cerchi un’agenda che possa racchiudere tutte le sfaccettature della tua vita? Per non parlare delle dimensioni: non troppo grande perche’ deve stare in borsa, ma abbastanza capiente per poter suddividere tutti gli impegni e le idee che giornalmente vogliamo annotarci. Una scelta molto ardua che nella maggior parte dei casi finisce spesso con un compromesso: spalla a pezzi e agenda che a fine anno e’ piu’ spessa della smemoranda delle superiori.

La Hobonichi racchiude tutto il vostro mondo, qualunque esso sia.

Caratteristiche:

  • Tantissime cover tra cui scegliere
  • La carta si chiama Tomoe River, sottile e resistente
  • Il planner ha un’apertura piatta a 180°, per scrivere in tutta comodità
  • Le pagine hanno delle griglie, stampate in modo leggero (così da non dare fastidio durante la scrittura)
  • Visione giornaliera con citazioni e quotes

Schermata 2019-10-05 alle 16.25.05.png

Vi ho incuriosito? 🙂

Vi lascio qui il link dove ho scoperto tutti i vari stili delle hobonichi e qui dove potete scegliere la vostra agenda 2020. 

Vi ho convinto? Questo Hobonichi planner vi incuriosisce? E se già lo avete, come vi trovate? Fatemelo sapere con un commento!