Viaggio in Thailandia fai da te – itinerario per due settimane

Il 18 giugno 2018 partii con il mio compagno per quella che divenne la nostra prima avventura: due settimane in giro per la Thailandia con un itinerario abbozzato prima di partire ma liberi di muoverci come volevamo grazie al nostro programma “zaino in spalla”.


Dopo quelle due settimane spesso sono stata contattata per rispondere alle più svariate domande sul mio viaggio: come ci siamo organizzati, dove siamo andati, come ci siamo spostati, quali difficoltà abbiamo incontrato, quanto abbiamo speso…insomma, quelle stesse domande che chiunque voglia partire alla volta della Thailandia potrebbe voler fare. Ho scritto qui quella che è stata la mia avventura giorno per giorno, ma ho deciso di fare una guida introduttiva per poter togliere tutti i dubbi per chi volesse partire alla volta di quella splendida terra che è la Thailandia.

Quando andare in Thailandia

Noi siamo partiti il 18 di giugno ma questo era uno dei periodi più sconsigliati causa piogge e monsoni. Grazie al fattore fortuna abbiamo preso pioggia solamente un paio di volte quando eravamo sull’isola di Phuket. Ad ogni modo il clima migliore è tra novembre e marzo, quando ci sono meno piogge e il clima è meno afoso. In generale, sono sconsigliati i mesi di Aprile, Maggio, Settembre e Ottobre, caratterizzati da piogge torrenziali e caldo soffocante.

Quanto costa un viaggio in Thailandia?

Dipende. E’ forse questa e’ la risposta piu’ giusta perche’ in Thailandia puoi veramente pensare di fare una vacanza all’insegna del risparmio, cosi’ come puoi spendere piu’ del doppio a seconda delle zone che visiti e delle esperienze che vuoi portarti a casa. Tendenzialmente si spende sui 500 euro di volo andata e ritorno con uno scalo e questa per noi e’ stata la spesa piu’ corposa. Per il dormire e il mangiare la spesa puo’ oscillare notevolmente, ma vi faccio il mio esempio:

  • DORMIRE: abbiamo speso tendenzialmente l’equivalente di 15 euro a notte in una doppia in hotel a 3 stelle (che di hotel comunque avevano ben poco ovviamente). La situazione piu’ cara l’abbiamo trovata a Phuket dove per 4 notti abbiamo speso poco piu’ di 100 euro ma, a differenza di Bangkok e del resto dell’itinerario, la nostra disposizione era super pulita e in un contesto molto curato. In totale abbiamo speso sui 250€ per due settimane in due persone.
  • MANGIARE: Bangkok e le isole sono le zone dove pagherai di piu’ per mangiare. Ad ogni modo, e’ pieno di cibo d’asporto lungo le strade e i ristoranti sono molto economici se paragonati a quelli europei. Normalmente facevamo sempre cena al ristorante e abbiamo sempre speso dai 10€ ai 15€ (mangiando veramente in abbondanza). Se poi si va fuori dalle zone turistiche si puo’ spendere ancora meno: ad Ayutthaya abbiamo trovato un posto di fortuna dove fare cena e abbiamo speso 3€ per due curry, una bottiglia d’acqua e una birra in bottiglia.

Itinerario due settimane in Thailandia

Nello specifico abbiamo fatto:



Articoli recenti: